venerdì 10 agosto 2018

Porta mollette fai da te

Colorato, robusto, pratico e lavabile in lavatrice,e ultimo ma non meno importante ECOLOGICO
così mi piacerebbero tutte le cose, ed è così quindi che le faccio se l'oggetto che creo me lo consente.
In questo caso si.
Io odio i porta mollette in plastica, sono brutti, si rompono, ci entra tutto lo sporco, insomma hai capito no?
Il cotone che uso per realizzare questi porta mollette è veramente spesso e resistente, se si sporca lo puoi lavare tranquillamente in lavatrice ed è pratico perché assieme al porta mollette fornisco anche l'appendino per appenderlo al filo dello stendino, così non ti serve un piano di appoggio, ma ti basterà farlo scorrere sul filo, man mano che stendi la biancheria.
L'appendino è uno dei tanti che ho dei vestiti di mia figlia, che i negozi lasciano spesso con i vestitini. 
 

 
Come vedi è bello capiente,
portano il mio simbolo preferito: il cuore, e li ho prima attaccati con la carta adesiva apposita e poi fissati con il punto applicazione.
Per finire ho applicato del pizzo in cotone bianco
 e decorato con una greca in due punti ,
sopra
 
 
e sotto,
 
 
 con la macchina da cucire.
Quindi se pensi anche tu che questo sia meglio di quelli in plastica da supermercato o se magari devi fare un regalo e stai pensando al solito mazzo di fiori perché non sai cosa fare,
questa può essere un'alternativa originale e sicuramente apprezzata...non devi star li a cambiargli l'acqua e non sei costretta a buttarlo dopo qualche giorno (come i fiori)!!
Contattami per saperne di più QUI.
 

Nessun commento:

Posta un commento

Anche se non sempre riesco a ricambiare la cortesia, mi fà immenso piacere se lasci un segno del tuo passaggio. Grazie!

Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto